LASTRE DI PROTEZIONE MURALE. Meno manutenzione, più risparmio.

Muri danneggiati, sporchi, piastrelle sbeccate o staccate, porte rigate o ammaccate, sono i problemi che devono affrontare e risolvere i responsabili della manutenzione di aziende private, uffici pubblici, scuole, asili, case di riposo....

A ciò si aggiunge l'esigenza di rispondere ad una serie di problematiche quali:

  • la sicurezza e i requisiti normativi
  • la prevenzione e il controllo delle infezioni
  • comfort ed estetica
  • durabilità
  • facilità di pulizia delle superfici e loro mantenimento
  • contenimento dei costi di manutenzione

La conseguenza è provvedere ad imbiancare periodicamente o effettuare rispristini "a mosaico, invasivi, esteticamente sgradevoli e causa di perdita di ore di lavoro per il personale che deve spostarsi per permettere gli interventi.

Esiste tuttavia una soluzione semplice da adottare sia in fase di progettazione che successivamente: le lastre per il rivestimento.

Spesse pochi millimetri, si possono applicare direttamente sulla muratura senza doverla prima sanare stuccando buchi o levigando la parete. Sono un'ottima soluzione anche per proteggere da urti o sfregamenti porte e stipiti, banconi reception e pilastri.

Grazie all'ampia scelta di dimensioni, spessori, colori e forme, le lastre di protezione muraria si integrano armoniosamente con l'ambiente e, oltre a fungere da protezione, possono anche diventare gradevoli elementi estetici.

I commenti sono chiusi