CLIMATIZZAZIONE DI UFFICI E CAPANNONI

Climatizzazione, ovvero riscaldare e raffrescare uffici e capannoni.

Oggi ci occupiamo di un argomento che presenta svariate problematiche e che è opportuno affrontare con l’aiuto e la competenza di consulenti e fornitori capaci di individuare il sistema più adatto alla tipologia di immobile ed alla attività che vi si deve svolgere.

L’obiettivo è quello di analizzare come ottimizzare il comfort in inverno e in estate in rapporto ad efficienza, costi di funzionamento e di manutenzione.

In particolare quando si tratta di un immobile nuovo, quindi ancora privo si impianti.

Il mercato offre diverse soluzioni tra le quali scegliere, a nostro avviso è consigliabile adottare i pannelli radianti perché consentono sia di riscaldare che di raffrescare.

Questi impianti offrono diverse soluzioni: a parete, a soffitto o a pavimento. Benchè siano tutte valide, suggeriamo quella a soffitto perchè offre le prestazioni migliori.

Infatti in capannoni industriali, indipendentemente dalle dimensioni, il sistema ad irraggiamento può essere considerato il più efficiente ed efficace per riscaldare, capace di garantire un comfort termico ottimale anche nei casi particolarmente difficili perché aperti verso l’esterno o ubicati in aree con temperature particolarmente rigide.

Il sistema di riscaldamento radiante, concentrando il calore verso il basso, ad altezza uomo, consente risparmi considerevoli in termini di consumi, anche in virtù del fatto che l’irragiamento non obbliga più a riscaldare l’intero ambiente, comprese zone vuote dell’azienda o merci ferme a magazzino, perché è possibile decidere di riscaldare gli ambienti a zona, solo dove serve.

Efficacia, efficienza e risparmio sono garantiti anche per i luoghi ad uso ufficio e per le strutture aperte al pubblico come negozi e ristoranti. Adottando un impianto radiante si ottiene in tempi molto rapidi il risultato voluto in termini di riscaldamento o raffrescamento, con in più il vantaggio, non di poco conto, di garantire un’aria più pulita e salubre perché non si generano moti convettivi, tipici dei tradizionali sistemi di climatizzazione che sollevano polveri e particelle dannose.

I commenti sono chiusi